ALLA SCOPERTA DEI MONUMENTI SIMBOLO DI TORINO

Torino è una città ricca di storia e di arte, tanti sono i monumenti architettonici che la contraddistinguono e che la rendono unica.

Il primo in assoluto, che è definito il simbolo di Torino, è la Mole Antonelliana.

Realizzata dall’architetto Alessandro Antonelli, tra il 1863 e il 1889. La parte inferiore della costruzione presenta una pianta quadrata e la sua facciata è di forme classicheggianti; sopra di essa si eleva l’alta cupola.

La Mole fu realizzata con una struttura muraria a scheletro, che venne poi rivista da una struttura in cemento armato.

E’ alta 167.5 metri ed è presente un ascensore panoramico che conduce a 85 metri da terra.

Inizialmente avrebbe dovuto essere il tempio ebraico della Comunità israelita torinese; ma venne poi venduta al Comune di Torino per i costi troppo elevati che richiedeva la costruzione, e venne destinata alla sede del Museo Civico.

Nel 1878, però, alla morte di Vittorio Emanuele, la Mole venne destinata a sede del Ricordo Nazionale dell’Indipendenza Italiana e divenne così il simbolo di Torino.

Oggi, invece è la sede del Museo Nazionale del Cinema.

Mole Antoneliana

Related Articles

WhatsApp chat